• Collaborazione e tradizione,
    la forza della comunità.
    Sviluppo di legami sociali per la creazione di un possibile futuro per il territorio
  • Terra di Laghi e Peonie tra i «Sentieri del Grano» Un nuovo patto tra produzione e lavoro per il rilancio dell’economia
  • Cultura e tradizione Gente faghet cosa,
    cosa non faghet gente.

    Le persone producono ricchezza,
    la ricchezza senza le persone non può produrre niente
  • Sviluppo di una visione comune Maggiore conoscenza del territorio e del partenariato locale.
  • Un patrimonio antico e ben radicato La valorizzazione di una cultura tradizionale come base per attività artigianali e industriali di alto livello
  • Produzioni agricole,
    l'eccellenza è di casa
    Ottimizzazione e razionalizzazione di una filiera produttiva capace di completare un paniere agro-alimentare dalla singolare unicità
  • Nuovi orizzonti per il territorio Attrattività turistica sostenibile: risorsa unica per i giovani imprenditori nel rispetto di una comune coscienza ambientale
Le reti territoriali
Scritto da Ivo Porcu
Giovedì 18 Ottobre 2012 10:50

Quanto più i soggetti di un territorio portatori di differenti interessi e bisogni procedono verso finalità e obiettivi condivisi, tanto maggiore è la possibilità che il processo di internazionalizzazione (rapporto tra due o più sistemi territoriali complessi) possa essere una vera occasione per lo sviluppo locale.

Il concetto di sviluppo locale implica la necessità di riconoscere la molteplicità e l’eterogeneità delle forme di sviluppo, in ragione dell’idea che solo l’unicità e l’irripetibilità della natura e delle forme di ciascun “locale” possano determinarne il percorso di sviluppo. Si rifugge in pratica l’idea che il problema dello sviluppo possa essere ricondotto all’adozione di un unico modello risolutivo, da considerarsi valido universalmente e quindi applicabile nei più diversi contesti territoriali.

Il sistema locale territoriale è pervaso da reti relazionali interne, che ne determinano l’identità organizzazionale, ed esterne, che attivano il “dialogo” con altri sistemi. L’immagine della rete è impiegata efficacemente come metafora delle relazioni fisiche e sociali, di tipo materiale edimmateriale, che si instaurano sul territorio, essa è per definizione un concetto di tipo relazionale.

La rete si caratterizza come uno strumento metateorico, grazie al quale si possono descrivere tutte le relazioni che hanno luogo all’interno del sistema locale territoriale e non solamente quelle mercantili e gerarchiche. Nella riflessione sistemica la rete diviene allora “una rappresentazione non deterministica che dà ragione dell’identità del sistema quale premessa ed insieme quale risultato dell’organizzazione stessa” (Conti, 1996). Inoltre la rete assume un altro importante significato che spiega e rende comprensibile la dialogica locale/globale, quale relazione inscindibile a cui il sistema è sottoposto.

“Tutto ciò che è stabilmente ancorato al suolo rappresenta una condizione necessaria ma non sufficiente per attivare processi di sviluppo, mentre le reti delle interazioni tra i soggetti, ai diversi livelli, da quello globale a quello locale, hanno invece la funzione attiva di trasformare alcune delle condizioni potenziali offerte dal territorio e dai luoghi in prese e leve capaci di sostenere certi cammini di sviluppo” (Giuseppe Dematteis 1997).

documenti correlati
- slides progetto Frugal - le reti territoriali - Silvia Sivini [FILE PDF]
- slides progetto Frugal -  alcune esperienze di reti [FILE PDF]
- slides progetto Frugal - alcune riflessioni sulle reti territoriali [FILE PDF]
-
slides progetto Frugal - esperienze di rete  [FILE PDF]
 

Linee guida per la tutela della Biodiversità

Sono state pubblicate le "Linee guida per la conservazione e la caratterizzazione della biodiversità vegetale, animale e microbica di interesse per l'agricoltura". Il lavoro, realizzato con ... leggi tutto

Parte il tour informativo Terre d'acqua e di pietra

Al via gli eventi itineranti di Terre d’acqua e pietra, il progetto di informazione e animazione territoriale ideato per diffondere le iniziative del GAL Sarcidano Barbagia di Seulo e per ... leggi tutto

Formazione al GAL con Green & Blue

Per effetto dello scorrimento delle graduatorie sono stati finanziati i progetti di cui il GAL è partner nell'ambito dell'Avviso pubblico "attività integrate per l'empowerment, la formazione professionale, la certificazione delle ... leggi tutto

Creazione di impresa con ITACA

Progetto I.T.A.C.A. Integrazione Turismo, Ambientale, Commercio, Agroalimentare Nuove opportunità di lavoro e creazione di impresa   Coinvolgimento degli attori locali. Il progetto ITACA è stato presentato nell'ambito dell'incontro che si è tenuto il ... leggi tutto

Formazione Markiting e Casari con ECoPro

ECoPro marketing turistico e settore lattiero caseario Nuove opportunità di crescita professionale nel territorio del Sarcidano e della Barbagia di Seulo.   Coinvolgimento degli attori locali. QUESTIONARI Il progetto ECoPro è stato presentato nell'ambito ... leggi tutto

http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/677570TestataRrnNew.png http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/559829terre_dacqua_pietra_small.png http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/115459logoGreenandBlueDinamic.png http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/535761LogoItacadinamic.jpg http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/209196LogoEcoPROdinamic.jpg