• Collaborazione e tradizione,
    la forza della comunità.
    Sviluppo di legami sociali per la creazione di un possibile futuro per il territorio
  • Terra di Laghi e Peonie tra i «Sentieri del Grano» Un nuovo patto tra produzione e lavoro per il rilancio dell’economia
  • Cultura e tradizione Gente faghet cosa,
    cosa non faghet gente.

    Le persone producono ricchezza,
    la ricchezza senza le persone non può produrre niente
  • Sviluppo di una visione comune Maggiore conoscenza del territorio e del partenariato locale.
  • Un patrimonio antico e ben radicato La valorizzazione di una cultura tradizionale come base per attività artigianali e industriali di alto livello
  • Produzioni agricole,
    l'eccellenza è di casa
    Ottimizzazione e razionalizzazione di una filiera produttiva capace di completare un paniere agro-alimentare dalla singolare unicità
  • Nuovi orizzonti per il territorio Attrattività turistica sostenibile: risorsa unica per i giovani imprenditori nel rispetto di una comune coscienza ambientale
OCRAXUS - Laconi 19-20 Novembre 2016
Scritto da Ivo Porcu
Martedì 15 Novembre 2016 08:04
OCRAXUS Laconi 19 - 20 Novembre 2016

Il termine Ocraxus (rioni), scelto come titolo della manifestazione, vuole indicare un ritorno a quella magica atmosfera che si poteva respirare nell’antico borgo, facendo rivivere nei vecchi rioni del paese, i ritmi delle botteghe artigiane e le consuetudini di vita quotidiana scandita da suoni profumi, sapori  e tradizioni di tempi lontani.
Mostre e rappresentazioni  storiche accompagnano i visitatori in una piacevole giornata alla scoperta di arti e sapori, in un viaggio indietro nel tempo.
Per l’occasione è possibile, in visita guidata, varcare l’ingresso di antichi ed esclusivi luoghi del paese, solitamente inaccessibili, quali ville e residenze Liberty, palazzi nobiliari, ma anche visitare antiche e più modeste abitazioni  del paese, cristallizzate nel loro passato, una visita al museo dei Menhir, alla casa natale di Sant’Ignazio e al Parco Aymerich con i ruderi del suo castello, le grotte e le cascate  Si potreanno anche conoscere le produzioni artistiche, artigianali ed enogastronomiche del paese. Insomma, la formula è quella delle “cortes apertas“.

Programma

Sabato, 19 novembre 2016:

  • ore 8,30 – Sighendo Sa Lacana: camminando lungo i confini di Laconi, escursione nel territorio (per info: 349/3635021 349/2454164);
  • dalle ore 10,30 – Ville e dimore storiche di Laconi, per l’occasione sarà possibile varcare l’ingresso di antichi ed esclusivi luoghi, solitamente inaccessibili al pubblico.
  • ore 14,30 – Apertura Ocraxus: Punti ristoro, degustazioni prodotti tipici locali.
  • ore 14,30 – Apertura Mostre ed esposizioni:
    • Esposizioni di artigianato e manufatti all’interno di vecchie abitazioni e cortili del paese
    • Mostre al Palazzo Aymerich – Pittura Botanica: “Il verde volto di Laconi” di Giuliana Sordi
    • Mostre al Centro Culturale – “Giornata Naturalistica laboratori didattici dei funghi e dei tartufi, delle orchidee spontanee e sulla conservazione delle biodiversità” in collaborazione con: Lipu Oristano, Forestas,  GAL Sarcidano, Laore; A.M.I.N.T., Scuola Secondaria di 1° grado di Laconi.
  • dalle ore 15,30 – Accensione fuochi nei rioni.

Animazione e spettacoli:

  • Cori polifonici: Maschile e Femminile di Laconi Maschera tradizionale: “Su Corongiaiu” – Laconi.
  • Canti alla chitarra: Giuliano Pinna (chitarra), Pietro Tamponi, Daniele Giàllara, Gian Daniele Calbini (voci).
  • Spettacolo teatrale a cura della Compagnia teatrale S. Martino

Domenica, 20 novembre 2016:

  • ore 9,30 – Apertura Ocraxus:
    • Punti ristoro, degustazioni prodotti tipici locali
    • Esposizione di artigianato e manufatti all’interno di vecchie abitazioni e cortili del paese
    • Mostre al Palazzo Aymerich – Pittura Botanica: “Il verde volto di Laconi” di Giuliana Sordi
    • Mostre al Centro Culturale – “Giornata Naturalistica” con Lipu Oristano, Forestas, GAL Sarcidano, Laore, A.M.I.N.T., Scuola Secondaria di 1° grado di Laconi.
  • dalle ore 10,30:
    • Accensione fuochi nei rioni
    • Rievocazioni storiche medievali per tutta la giornata: Corteo medievale, antichi mestieri, spettacolo danze medievali, animazione contadina, mostra dell’artigianato e dell’agroalimentare, giochi medievali con la Compagnia Medievale Kirra, La Carola e la Proloco Villaputzu. Partecipa anche il Coro polifonico femminile di Laconi
  • dalle ore 15,30 – Cori a tenore, partecipano:
    • Untana Vona” e “Osposidda” di Orgosolo;
    • Santu Padre” di Bortigali;

Le manifestazioni folkloristiche, culturali, musicali e le rievocazioni storico medievali si alterneranno per tutta la giornata con la partecipazione anche dei Gruppi folk: “Janas” – Monastir, “Tradizioni Popolari S. Ignazio” – Laconi e “Franciscu Lai“. Spettacolo teatrale a cura della Compagnia teatrale S. Martino.

 


 - programma [file pdf]

 

 

L'agricoltura Sociale

Sportello informatico della rete delle Fattorie Sociali www.fattoriesociali.com È una rete di agricoltori, operatori sociali e culturali, ricercatori, dirigenti di cooperative e di associazioni, animatori di sviluppo locale. L'obiettivo è ... leggi tutto

Le Energie Rinnovabili

LE FONTI RINNOVABILI Riportiamo qui di seguito alcuni approfondimenti curati dal Dott. Ing. Pierluigi Pireddu. Nei file pdf allegati vengono trattati i seguenti temi: Le politiche energetiche Aspetti generali Il ... leggi tutto

Linee guida per la tutela della Biodiversità

Sono state pubblicate le "Linee guida per la conservazione e la caratterizzazione della biodiversità vegetale, animale e microbica di interesse per l'agricoltura". Il lavoro, realizzato con ... leggi tutto

Riforma PAC 2014 - 2020

RIFORMA PAC 2014 - 2020 Più ricca la dote finanziaria per i nuovi Psr Accordo sulla ripartizione regionale dei fondi: 20,85 miliardi, di cui la metà arriva da Bruxelles - Debuttano anche ... leggi tutto

Panificazione Rurale

Amate il pane Amate il panecuore della casaprofumo della mensagioia dei focolari. Rispettate il panesudore della fronteorgoglio del lavoropoema del sacrificio. Onorate il panegloria dei campifragranza della terrafesta della vita. Non sciupate il panericchezza ... leggi tutto

Parte il tour informativo Terre d'acqua e di pietra

Al via gli eventi itineranti di Terre d’acqua e pietra, il progetto di informazione e animazione territoriale ideato per diffondere le iniziative del GAL Sarcidano Barbagia di Seulo e per ... leggi tutto

http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/253824fattorie_sociali_piccolo.jpg http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/870953fonti_rinnovabili.jpg http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/677570TestataRrnNew.png http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/943961riformaPAC.jpg http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/374863AMATE_IL_PANE.jpg http://www.galsarcidanobarbagiadiseulo.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/559829terre_dacqua_pietra_small.png